FAQ CoVid-19

Domande e risposte per il tuo prossimo viaggio sulle Tofane

Da un anno a questa parte abbiamo dovuto imparare a convivere con il CoVid-19, moltissimi aspetti della nostra quotidianità sono cambiati, così come il nostro modo di lavorare, di viaggiare e di vivere.

Al primo posto ora c’è un’unica parola, un’unica regola ferrea: SICUREZZA. Ci eravamo preparati per garantirvi una vacanza sugli sci in sicurezza, purtroppo la terza ondata ci ha impedito di aprire e non abbiamo potuto mostrarvi nemmeno la nostra nuovissima seggiovia quadriposto, che va a sostituire due degli impianti dell’area di Ra Valles, e la nuova pista nell’area di Col Druscié. Noi però non perdiamo la speranza e ci stiamo già preparando per l’estate, sperando che sia un’estate sempre più CoVid-free.

Forse le vacanze in questo momento non sono fra le vostre priorità, ma noi speriamo che non abbiate perso la vostra voglia di essere liberi e di sognare luoghi lontani o vicini da esplorare una volta che questa pandemia sarà terminata, per questo abbiamo pensato di rispondere qui sotto a molte delle domande che ci stanno arrivando.  

Gli impianti apriranno per la stagione estiva?

Al momento non ci sono notizie certe in questo senso, purtroppo la terza ondata sembra sempre più reale. Ci auguriamo comunque che per maggio il picco sia lontano e di potervi riaccogliere sui nostri impianti. Ovviamente se apriremo, lo faremo solo con le migliori condizioni di sicurezza per tutti gli utenti e per il nostro team. Noi, speriamo di potervi accogliere tutti al più presto, perché teniamo a voi e ci teniamo che possiate continuare a godere della bellezza della flora e della fauna delle Dolomiti e ovviamente di tutte le attrazioni che la Tofana ha da offrire.

Gli impianti avranno una portata normale?

Sicuramente questa norma andrà discussa a livello governativo con le associazioni di categoria. Quello che possiamo promettervi è che in caso di apertura cercheremo di prendere tutte le misure necessarie a garantirvi un trasporto sicuro in vetta, modulando se necessario la portata dei nostri impianti. Continueremo inoltre a sanificare più volte al giorno tutti gli ambienti, le cabine e le stazioni, nel pieno rispetto delle direttive delle autorità sanitarie.

Come farete rispettare la distanza di sicurezza durante l’acquisto dei biglietti e l’imbarco?

Al momento dell’apertura, misure straordinarie saranno adottate per garantirvi un’esperienza in totale sicurezza, mantenendo un distanziamento tale da effettuare tutte le operazioni di acquisto e imbarco in serenità.

Possiamo acquistare i biglietti online?

Ci stiamo attrezzando in questo senso, per il momento potrete acquistare online sicuramente gli skipass di Dolomiti Supersummer e ritirarli poi presso i ticket box che trovate anche in centro a Cortina.

Se acquisto lo Skipass e poi ci dovesse essere un nuovo lockdown, me lo rimborserete?

Tutte le informazioni sulla vendita e sui rimborsi Skipass del Dolomiti Supersummer sono reperibili sul sito del consorzio. 

I ristoranti apriranno tutti?

Se ci sarà la possibilità di aprire la Freccia nel Cielo, apriremo ovviamente anche alcuni dei nostri ristoranti, nei quali sarà nostra cura far rispettare le norme di sicurezza che il Governo approverà nei prossimi mesi. Non vediamo l’ora che possiate tornare ad assaporare i vini del Masi Wine Bar al Druscié e i deliziosi piatti del Ristorante Col Druscié 1778.

Altri dubbi o domande?

Ti preghiamo di inviare una mail all’indirizzo info@freccianelcielo.com. Le domande inviate non saranno pubblicate, ma aggiorneremo questa pagina con tutte le risposte ritenute utili per gli ospiti.

#Wecareaboutyou

CIMA TOFANA APERTA!

Fino al 19 settembre sali ai 3.244 m di cima tofana!

X