• Italiano
  • Inglese

FAQ CoVid-19

Domande e risposte per il tuo prossimo viaggio sulla Tofana di Mezzo

Negli ultimi mesi, a causa del CoVid-19, sono cambiati moltissimi aspetti della nostra quotidianità: il modo di lavorare, di vivere e soprattutto, il modo di spostarsi e viaggiare.
Qui in Tofana siamo ripartiti il 4 luglio e siamo felici di potervi accogliere nuovamente, ovviamente nel rispetto delle norme e garantendovi la massima sicurezza.
Forse le vacanze in questo momento non sono fra le vostre priorità, ma nel caso in cui aveste bisogno di tornare a respirare la fresca aria di montagna, rispondiamo di seguito alle vostre domande più frequenti, così che possiate organizzare in totale sicurezza il vostro viaggio a Cortina d’Ampezzo.

È vero che gli impianti sono chiusi?

Assolutamente falso, abbiamo aperto il 4 luglio per la stagione estiva. Ovviamente ci sono stati dei cambiamenti, come ci sono stati nella nostra quotidianità da tre mesi a questa parte, ma faremo di tutto per rendere la vostra esperienza comunque indimenticabile.

Avete aperto sia la cabinovia, sia le due funivie della Freccia nel Cielo? 

Purtroppo no, per quest’estate è aperta solo la cabinovia che dal centro di Cortina vi porta a Col Druscié. Le due funivie Col Druscié-Ra Valles e Ra Valles-Cima Tofana sono chiuse a causa dei lavori di ammodernamento a Ra Valles.

Le cabine hanno una portata normale?

Stiamo prendendo tutte le misure necessarie a garantirvi un trasporto sicuro in vetta, modulando se necessario la portata delle cabine, inoltre queste, come le stazioni e tutti gli ambienti, sono sanificati più volte al giorno, nel pieno rispetto delle direttive delle autorità sanitarie.

Come fate rispettare la distanza di sicurezza durante l’acquisto dei biglietti e l’imbarco?

Misure straordinarie sono state adottate per garantirvi un’esperienza in totale sicurezza, mantenendo un distanziamento tale da effettuare tutte le operazioni di acquisto e imbarco in serenità.

Possiamo acquistare i biglietti online?

Al momento, questo tipo di servizio non è ancora stato previsto. In estate, comunque, si trovano difficilmente delle code alla cassa. Sarà comunque nostra premura garantire a tutti il distanziamento necessario durante l’operazione di acquisto del biglietto.

È sicuro venire in vacanza a Cortina d’Ampezzo?

Tofana – Freccia nel Cielo e il territorio di Cortina d’Ampezzo sono una destinazione di montagna, con molti spazi aperti dove fare trekking, arrampicare e respirare a pieni polmoni nel verde dei boschi. Postazioni di primo soccorso, il presidio ospedaliero e i servizi sanitari disponibili a Cortina (Ospedale Codivilla) e a Pieve di Cadore (32 Km) garantiscono la massima tutela della salute per gli ospiti della destinazione. Inoltre, le strutture ricettive, come tutti gli impianti, stanno adottando le misure di sanificazione, pulizia ed igienizzazione straordinarie per garantire la massima sicurezza nel pieno rispetto delle direttive delle autorità sanitarie.

Altri dubbi o domande?

Vi preghiamo di inviare una mail all’indirizzo info@freccianelcielo.com. Le domande inviate non saranno pubblicate, ma aggiorneremo questa pagina con tutte le risposte ritenute utili per gli ospiti.