Cerca
Close this search box.

Panchina Indro Montanelli

Indro Montanelli, noto scrittore e giornalista italiano, amava Cortina e “la frequentava come fosse una fidanzata”, disse Mario Oriani che fu suo direttore al Corriere della Sera. La località ampezzana era la sua fuga da Milano per trovare pace in mezzo alla natura fra il verde dei boschi.

In particolare, c’è un tracciato facile e panoramico che collega il Col Druscié a Fiames e che ha preso il suo nome: il sentiero Montanelli (n. 410).
Il giornalista amava infatti fare lunghe passeggiate per rilassarsi e, lungo il sentiero, si possono trovare diverse panchine e punti panoramici dove fermarsi per riposare e godersi la vista sulla valle ampezzana.

In particolare, arrivati alle Crepe de Cianderou (m. 1753), si trova la panchina più alta che lui prediligeva per la bella visuale su tutta Cortina e le Dolomiti circostanti. Merita qui fare una pausa e scattare qualche fotografia.

Torna in alto

prossima apertura: venerdì 14 giugno 2024